I luoghi in cui trovare divani e poltrone relax

Siamo abituati a pensare che la collocazione ideale per poltrone e divani sia un ambiente domestico e, allo stesso tempo, che la loro funzione sia un compromesso tra esigenze estetiche di arredamento e altre legate a facilitare situazioni conviviali o a favorire il relax individuale.
Sempre più spesso, però, è possibile trovare divani e poltrone relax in contesti diversi da quello domestico, da un lato, hanno lo scopo di arredare spazi pubblici con gusto e attenzione e, dall’altro, quello di mettere a disposizione dei frequentatori di questi spazi, complementi di arredo comodi, utili a rendere confortevoli i tempi di attesa o di permanenza in un determinato ambiente.

Biblioteche e relax

Sono sempre più diffuse le biblioteche arredate con divani e poltrone relax, è una scelta finalizzata a mettere a disposizione dei frequentatori, che vogliono leggere e concentrarsi, la comodità di complementi di arredo di qualità.
Allo stesso tempo si tratta di interventi che permettono di dare a una biblioteca un aspetto più accogliente e familiare, e di conciliare il piacere della lettura con la necessità di disporre di sedute comode.

Ospedali e studi medici

Le sale di attesa degli ospedali e degli studi medici hanno lo scopo di accogliere i parenti dei degenti e di fare in modo che le loro attese non siano pesanti da sopportare. Sempre più spesso in questi contesti vengono collocate poltrone relax. I frequentatori, in questo modo, possono disporre di sedute comode e, allo stesso tempo, possono alleggerire le tensioni che, inevitabilmente, si accumulano durante le attese.

Aeroporti e stazioni

Le sale di attesa degli aeroporti e delle stazioni suono luoghi di passaggio in cui, alle volte, può essere necessario trascorrere molto tempo.
In questi contesti i divani e le poltrone relax hanno lo scopo di rendere il tempo d’attesa comodo, se non piacevole.
Negli aeroporti, poi, le poltrone relax contribuiscono a rilassare il corpo dell’occupante con un massaggio e gli permettono di trascorrere il suo tempo in totale comodità, alleggerendo lo stress del viaggio.

I divani e le poltrone relax, in poche parole, sono sempre più presenti in tutti quei contesti in cui si vuole che i frequentatori dispongano di comfort e relax.
Un importante successo per chi, come Spazio Relax, ha sempre creduto nell’importanza e nel valore delle poltrone relax e massaggianti.

Design e vita quotidiana

Non ce ne accorgiamo perché tanti oggetti sono diventati parte della nostra quotidianità e, quindi, non ci facciamo quasi più caso, ma il design è parte integrante delle nostre giornate e, in molte situazioni, facilita le nostre azioni e i nostri gesti.
Siamo, letteralmente, circondati da oggetti di design, alcuni di essi hanno completamente modificato il modo in cui svolgiamo alcune operazioni. È, infatti, opinione diffusa che il buon design si contraddistingue sempre perché apportatore di cambiamenti nelle nostre vite.

Il design, in un certo senso, può essere considerato l’arte del quotidiano, le forme di alcuni oggetti che diamo per scontati, perché fanno parte della nostra vita da anni, in alcuni casi hanno segnato tappe importanti. Spesso l’intuizione di un designer influenza la rappresentazione del mondo a lui contemporaneo e anche quella del futuro.
Anche dietro la bottiglia della Coca-Cola, che rende la bevanda riconoscibile, c’è un attento studio di design. Così come, tra gli altri, le graffette, i post-it, i Lego, sono oggetti in cui si è venuto a creare un equilibrio perfetto tra forma e funzione.

Design: progettazione di oggetti

Il termine design si riferisce al processo di progettazione di qualsiasi tipo di oggetto, che sia domestico o da lavoro, industriale o artigianale. In questa attività gli aspetti funzionali e tecnici si esprimono nella ricerca formale ed estetica che è alla base del lavoro del designer.
Il design è, quindi, direttamente collegato alla vita quotidiana e agli oggetti che usiamo per compiere operazioni differenti ed è presente nella nostra vita nella misura in cui dà forma a oggetti che adoperiamo e agli spazi che viviamo. Dal forno al microonde al letto, dal ferro da stiro alle poltrone e ai divani, è in tutti gli ambienti delle nostre abitazioni, ci aiuta a scandire buona parte delle nostre giornate e definisce i gesti della nostra quotidianità.

Il design delle poltrone Spazio Relax

Anche nel caso delle poltrone, quando si parla di design ci si riferisce allo studio dell’aspetto esterno. Nel caso delle poltrone relax alzapersona, poi, lo studio del design ha a che fare con la progettazione di oggetti che devono garantire prestazioni elevate e ospitare sistemi meccanici di movimento o massaggianti.
La progettazione delle poltrone relax alzapersona ha lo scopo di creare elementi di arredo esteticamente belli, funzionali e adatti a soddisfare differenti esigenze di comfort e di relax.
In ogni poltrona devono condensarsi: funzionalità, innovazione, bellezza e creatività.

Rilassarsi in un museo

Sicuramente ti sarà capito di visitare un museo e di approfittare delle poltrone distribuite lungo il percorso espositivo, hanno lo scopo di permettere a te e agli altri visitatori di riposarti un po’ e di godere al meglio delle opere in mostra.

Una poltrona, tante possibilità

Le poltrone relax alzapersona realizzate da Spazio Relax sono state ideate per dare comfort e generare sensazioni di benessere in coloro che hanno difficoltà motorie e che, quindi, hanno bisogno di un supporto quotidiano per alleviare gli sforzi e attenuare tensioni e dolori muscolari.

Un’azienda in 3 segreti

Ogni azienda che si rispetti ha i suoi segreti.
Aspetti, cioè, legati alla propria organizzazione interna ed elementi, in un certo senso, ‘intangibili’ che sono alla base della lavorazione, che la rendono unica e che le permettono di realizzare ottimi prodotti e di soddisfare le esigenze dei clienti.

Di poltrone e metafore

Stavamo riflettendo sugli usi della parola poltrona in contesti diversi da quello relativo all’arredamento di interni.
Una riflessione che ha messo insieme politica e umorismo, Gino Bartali e i Peanuts.
Sei curioso? Continua a leggere il nostro post!